Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

Mouse d’oro @ Roma 2011: ecco i vincitori

04 nov News | 1 comment
Mouse d’oro @ Roma 2011: ecco i vincitori

Si è conclusa da poco la cerimonia di premiazione del Mouse d’oro al 6° Festival Internazionale del Film di Roma.

Grazie alla solita e sempre perfetta ospitalità del Lancia Café, i giurati del premio della critica online guidati da Simone Bracci e Claudia Catalli, si sono ritrovati e hanno annunciato i vincitori di questa edizione:

  • Mouse d’oro a Un cuento chino di Sebastiàn Borensztein
    per aver realizzato una commedia al limite del surreale, dai colori vivaci e i dialoghi brillanti, come poche se ne gustano oggi
  • Mouse d’argento a Project Nim di James Marsh
    per aver realizzato una ricostruzione documentaristica eticamente ineccepibile capace di comunicare, ad alta voce, l’incapacità d’ascolto dell’animale uomo

A ritirare il premio erano presenti Paola Papi, ufficio stampa di Archibald che distribuirà Un cuento chino e Margherita Chiti di Sacher che porterà in Italia il documentario Project Nim.

Alla cerimonia sono intervenuti anche il direttore artistico del Festival Internazionale del Film di Roma Piera Detassis e il responsabile della sezione L’altro Cinema | Extra Mario Sesti che hanno ringraziato le testate del Mouse d’oro per l’attenzione con cui hanno seguito tutti i film del festival, e non solo quelli del concorso o gli eventi da tappeto rosso. Entrambi hanno raccontato di leggere con attenzione la critica oline, nonostante certi strafalcioni di italiano. Una critica che accettiamo, rilanciamo (perchè anche i quotidiani…) e di cui ovviamente facciamo tesoro per migliorare.

La presenza di Detassis e Sesti ci ha fatto dunque molto piacere anche per poter iniziare un dialogo costruttivo tra festival e premio, esattamente in linea con quello che il premio vuole significare.

D’altrone il Mouse d’oro è nato con l’intento di promuovere l’autorevolezza delle testate online. Un premio cresciuto fino a contare, oggi, 59 webzine, rappresentando un termometro accreditato per identificare i gusti e le tendenze della Rete, che spesso coincidono con quelli dei cinefili più accaniti.

L’avventura all’Auditorio di Roma si conclude nel migliore dei modi, con due ottimi film premiati, la buona notizia che entrambi verranno distribuiti e con un proficuo momento di festa e riflessione alla presenza di autorevoli ospiti.

Grazie a tutti e arrivederci a Torino.

Nel frattempo seguiteci su anche Twitter (@mousedoro), dove è possibile leggere i cinguetii scritti in diretta durante la cerimonia

 


Leave a comment

Please sign in to leave a comment.