Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

Buzz, Like, Share. Come cambia il linguaggio della critica online nell’era dei social media

02 nov News | Comments
Buzz, Like, Share. Come cambia il linguaggio della critica online nell’era dei social media

Alla 6a edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, il Mouse d’Oro continua la fruttuosa collaborazione con il Lancia Café che ha ospitato l’incontro dedicato al giornalismo e alla critica online.
Sabato 29ottobre, alle ore 14.00, si e’ parlato di “Buzz, Like, Share. Come cambia il linguaggio della critica online nell’era dei social media“, ovvero tutto quello che vi siete sempre chiesti su come lavorare sul web e avete sempre osato chiedere.
Moderati da Sara Sagrati, del Mouse d’Oro nonché collaboratrice di Hideout, i relatori Gabriele Niola, Federica Aliano, Tania Innamorati e Chiara Tringali hanno puntato i riflettori su alcuni temi per suscitarne molti altri. Passaparola, consenso, condivisione, diversi media, diversi modi di comunicare, diversi linguaggi e soprattutto diversi modi di vivere la professione “del parlare di cinema sul web”.
Una volta che sono stati stabiliti da Sara Sagrati i confini della discussione, definendo nomenclatura e aspirazioni, Gabriele Niola, collaboratore tra gli altri di MyMovies, Wired.it e Punto Informatico, “ha dato i numeri” su Twitter, ricordando l’importanza di riuscire a comunicare una cosa, e una cosa solamente e consigliando di esplorare e conoscere tutti i mezzi di comunicazione. Federica Aliano, direttore editoriale di The Cinema Show e Alphabet City,  ha riportato la propria esperienza nel lancio e nell’auto promozione, sia verso il pubblico sia verso gli addetti ai lavori, di una nuova testata, tra l’altro il più new media di tutti: l’iPad. E a proposito di condivisione, Tania Innamorati e Chiara Tringali hanno raccontato come sia possibile, anche in Italia, creare una realtà imprenditoriale capace di sostenere la distribuzione e la produzione cinematografica: Cineama.
Ottima accoglienza del pubblico che ha gradito l’argomento e ha fatto molte domande, sopratutto sulla responsabilità dell’informazione via web, sia nei contenuti sia per la scelta degli argomenti. Centrale anche l’autotutela della propria professionalità non accettando più la regola della “non retribuzione”.
La conclusione non poteva essere che una sola frase: “noi non solo facciamo rete, noi dobbiamo essere la rete”.
Prossimo appuntamento con gli approfondimenti del Mouse d’Oro sarà a Torino, sempre al Lancia Café.

Guarda il video

 


Leave a comment

Please sign in to leave a comment.