Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

4:44 Last Day on Earth di Abel Ferrara

07 set Film | Comments
4:44 Last Day on Earth di Abel Ferrara

Una presa in giro, si direbbe, ben fotografata in digitale da Ken Kelsch e interpretata con convinta adesione da un Willem Dafoe, che meriterebbe ben altri copioni. Cosa si salva? Il mega spottone a Skype, che sentitamente ringrazia. L’unica cosa utile quando arriverà la fine del mondo? Un mac con connessione a banda larga e il programma per videochiamare gratis. Marco Albanese, Stanze di Cinema
Link: http://stanzedicinema.com/2011/09/07/venezia-2011-lottavo-giorno/

Il regista si scopre moralista, ecologista e spiritualista: cita il Dalai Lama così come Al Gore, incolpa la società e la classe politica di non aver saputo prendersi cura del nostro pianeta, non ci risparmia prediche nemmeno sull’utilizzo di droghe e alcool (“meglio essere lucidi quando il momento arriverà, non voglio perdermi niente dello spettacolo finale” dice uno degli amici del protagonista) e arriva ad elargire perfino consigli sentimentali dell’ultim’ora attraverso l’ex bad girl Anita Pallenberg. Luca Liguori, MoviePlayer
Link: http://www.movieplayer.it/film/articoli/recensione-4-44-last-day-on-earth_8504/

Relazioni personali a base di sesso, poco sentimentalismo, qualche amicizia rispolverata e tanta disperazione. Il ritratto umano e sociale, che sembra essere la prima preoccupazione di un Ferrara che ha ormai dimenticato come l’indagine sulla forma sia parte della realizzazione di un film, non va più in là di una denuncia sterile (il mondo finisce per il buco dell’ozono, “aveva ragione Al Gore”) e di un simbolismo d’accatto (tutti gli schermi rimandano conversazioni ma nessuno sembra ascoltare). Ormai solo Willem Dafoe continua a crederci indefesso. Il suo impegno a fronte di un nulla sullo schermo è quasi commovente. Gabriele Niola, BadTaste
Link: http://www.badtaste.it/recensioni/444-last-day-earth-la-recensione

 


Leave a comment